Quando un gruppo di amici imprenditori fa la differenza sul territorio si possono realizzare eventi unici. E’ successo ieri sera, nel corso di un “Fashion Show & Charity Event”, alla Scala Contarini del Bovolo, vestita a nozze e decorata da migliaia di fiori, ed il cui evento è stato realizzato da brand veneziani che fanno di Venezia l’eccellenza che il mondo ama. Sposarsi a Venezia … con Noi non è solo un’esclusiva rassegna dedicata all’universo sposi, ideata da Wladimiro Speranzoni & Donatella Mola, giunta alla 23ema edizione, ed ospitata alla Scala Contarini del Bovolo grazie all’Istituto di ricovero ed educazione e Fondazione Venezia Servizi; è un evento davvero innovativo. A portare il saluto per la Città di Venezia è stato l’assessore comunale Simone Venturini che ha fatto presente come iniziative di questo livello sono da intendersi come importanti contributi di promozione per la città lagunare. Si è dichiarato entusiasta Luigi Polesel, presidente dell’IRE, che ha creduto nelle potenzialità di un progetto fatto da Veneziani che intende valorizzare un monumento che da sempre hanno amato in città. Quest’anno la finalità benefica è stata permessa grazie ad un affiatato gruppo di amici che sono anche gli artefici di un evento pensato per wedding planner e che ha visto la partecipazione, tra gli altri, dei residenti: Atelier Fabio Gritti Fabio Gritti, BB Personal Hair Style Parrucchieri Benedetto Bruno, Coka Club Sun & Beauty Ines Del Carmen Ortiz, Galeone Veneziano – Jolly Roger Andrea Longo,La Dogaressa Catering & Banqueting  Luigi Cassan, La Dogaressa Flowers  Gabriele Bisetto, Ghimel Garden Restaurant Kosher Sylvie Menaschè, Il Gondoliere de Casada  Luciano Pelliciolli, Mola Bomboniere Donatella Mola, On View Experiences & Weddings Ornella Naccari, Party Wedding DJ Roberto Palma, Salvadori Diamond Atelier Marzia Pendini, Scala Contarini del Bovolo AndreaTosato, Tecnoluci Giovanni Bertoli, The Westin Europa & Regina Alessandra Pagano, Venezia Classic Fabio Moresco, Wladi’s Photo Wladimiro Speranzoni.

Importanti contributi sono stati consegnati a Fondazione Città della Speranza (Manuela Levorato e Sabrina Franceschini); Associazione Venezia: Pesce di Pace (Nadia De Lazzari) ed infine Fondazione Lene Thun Onlus (Mattia Magra). La meravigliosa sfilata di moda che si è snodata lungo l’incantevole Scala del Bovolo – che per l’occasione è stata illuminata di colore lilla in quanto l’organizzazione ha voluto sostenere con un proprio contributo la campagna nazionale per i disturbi alimentari anoressia e bulimia che si è tenuta giovedì – si è conclusa con l’uscita della madrina
Manuela Levorato, pluricampionessa sprinter che indossava un abito Sabrina Franceschini – Made with Love. Dall’alto del Belvedere, immersi in uno spettacolo mozzafiato, tra le cupole di San Marco, la chiesa della Salute e la basilica di SS. Giovanni e Paolo, si è tenuto un rito nuziale che ha visto una diretta a circuito chiuso nel giardino del palazzo. L’evento si è concluso con un cocktail che ha permesso a tutti i presenti di relazionarsi favorendo così occasioni di business.

E’ possibile incontrare i Partner di Sposarsi a Venezia … con Noi, domenica 18 marzo, durante il Wedding Expo, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, ed il cui ingresso è gratuito al pubblico fino ad esaurimento di posti disponibili, per conoscere i bridal look più belli, raccontare il fascino dell’essenziale, ricevere lezioni di beauty, imparare a vestirsi di luce e trasparenze, scegliere la location e le proposte del Catering & Entertainment, cogliere la delicatezza dei fiori in un istante di eternità, immortalare i vostri ricordi più belli in un click, scoprire come ringraziare i vostri invitati con la bomboniera giusta. Info www.sposarsiavenezia.it, sposarsiavenezia@gmail.com.